Il colore come mezzo di espressione e di comunicazione

Il colore è il mezzo educativo per eccellenza nell’infanzia di un bambino.

È attraverso i colori che siamo in grado di scoprire e capire il loro mondo, non ancora in grado di esprimere con la parola.

I bambini, nell’uso dei colori, non sono spinti dalla razionalità, ma si fanno guidare dal loro universo interiore e dalla loro emotività.

Il colore ha da sempre rappresentato un fondamentale mezzo di espressione e di comunicazione, tanto da parlare di linguaggio dei colori.

Attraverso i disegni dei bambini si possono avere molte informazioni sui loro stati d’animo, su come vivono le situazioni e su come si rapportano con gli altri.

Il colore nei disegni dei bambini

  • Se il bambino sceglie il nero per i suoi disegni vuol dire che sta attraversando un periodo molto critico, o in famiglia o fuori casa. Il nero simboleggia uno stato d’animo e delle sensazioni negative.
  • Se la scelta ricade sul rosso, è segno di una forte vitalità, dinamicità e desiderio di ottenere successo. L’uso molto frequente del rosso, però, potrebbe significare una sovraeccitazione, una mancanza di attenzioni, affetto o apprezzamento.
  • Il rosa, utilizzato soprattutto dalla bambina, esprime l’armonia e l’equilibrio. Lo sviluppo evolutivo sta seguendo un percorso libero e segnato dalla positività.
  • Il giallo può simboleggiare la speranza, il desiderio di cambiamento e di esperienze alternative. Il bambino che usa il giallo è propenso verso gli altri, verso il futuro, verso il nuovo e desidera andare avanti nel suo sviluppo. Sarà sicuramente un bambino che ama l’avventura e l’immaginazione.
  • Se il bambino usa l’arancione per disegnare, vuol dire che ha un grande amore per la vita e il suo percorso evolutivo procede con continuità e costanza. L’arancione simboleggia la vivacità e l’entusiasmo nel vivere e nell’affrontare il mondo.
  • Il marrone comunica un bisogno di benessere fisico o psicofisico, un desiderio di rassicurazione ed attenzioni. È utile rendere l’ambiente familiare più sicuro e adatto ad ascoltare e comprendere le sue esigenze.
  • Il blu e l’azzurro sono i colori della serenità e della pazienza. Riescono ad agire sul sistema nervoso centrale donando un effetto rassicurante e pacificante.
  • Se la scelta è il colore verde, è segno di perseveranza, tenacia e resistenza al cambiamento. È il colore dell’IO, della ricerca di sicurezza e dell’affermazione di sé stessi.

Avete anche voi voglia di fare una prova e interpretare i disegni dei vostri figli?

Se ti è piaciuto l'articolo condividi...Share on FacebookShare on LinkedIn